Il nuovo disastrato CCNL del Commercio firmato per ora solo da Cisl e Uil..alla faccia della coesione sociale e del rispetto per la vita familiare dei lavoratori del commercio!

1 CCNL TERZIARIO IPOTESI DI ACCORDO 26 febbraio 2011 2 Riforma degli assetti contrattuali Le parti stipulanti il presente CCNL considerano la riforma del modello contrattuale di importanza strategica per il futuro delle relazioni sindacali e si impegnano a partecipare al confronto con la finalità di individuare soluzioni coerenti con le esigenze, le peculiarità e le prospettive di sviluppo dei … Continua a leggere

Solo l’unità dei lavoratori italiani e indigeni può salvare l’Unità d’Italia!

L’Unità d’Italia ha il suo fondamento nell’unità dei lavoratori del nostro paese! Con il voto parlamentare abbiamo ,anche nel nostro paese ,istituito un ricorrenza per il ricordo del nostro Risorgimento che ci ricorda gli enormi sacrifici fatti da un pugno di patrioti e rivoluzionari italiani per costruire una casa comune per gli italiani . Ci auguriamo perciò e con forza … Continua a leggere

Federalismo criminale!

Federalismo fiscale, chi paga? Domenico Moro* – 26 Ottobre 2010 Il problema della pressione fiscale è molto avvertito nel nostro Paese, soprattutto per il peso eccessivo a carico dei lavoratori dipendenti e dei redditi più bassi. Sotto questo aspetto gli interventi recenti non hanno migliorato le cose, preoccupandosi di ridurre il numero degli scaglioni dell’Irpef nazionale, introdurre addizionali Irpef regionali e … Continua a leggere

fax inviato su alcune problematiche dell’Ipermercato

Vogliamo esprimere tutta la nostra soddisfazione in riferimento alle decisioni prese dalla direzione aziendale sui problemi da noi sollevati nella riunione congiunta e sulle problematiche poste su alcuni aspetti del progetto Eccellenza Operativa. Auspichiamo che venga accolta anche l’ultima nostra proposta per una commissione paritetica tra gli Rls e i responsabili del progetto per valutare congiuntamente anche gli aspetti relativi … Continua a leggere

La cura Marchionne per i lavoratori del commercio!

“Periodo di prova con una richiesta di ampliamento della durata pari a 30 giorni da applicare a tutte le tipologie e a tutti i livelli di inquadramento con la sola esclusione dei quadri e dei primi livelli. Lavoro domenicale con un intervento di chiarimento sull’art 141 c. 5 del vigente CCNL per esplicitare che il numero di domeniche è da … Continua a leggere